6 consigli per ridurre lo zucchero

6 consigli per ridurre lo zucchero

6 consigli per ridurre lo zucchero

È noto che un consumo eccessivo di zucchero libero può essere dannoso per la salute del nostro organismo. Gli zuccheri liberi “comprendono lozucchero d’uva (glucosio, destrosio), lo zucchero di frutta (fruttosio), lo zucchero domestico (saccarosio) e lo zucchero di malto (maltosio), nonché gli zuccheri presenti nel miele, negli sciroppi, nei succhi di frutta e nei concentrati di succo di frutta”. [1] Spesso addolciamo noi stessi cibi o bevande come il caffè o i cereali in modo deliberato. Ma soprattutto, lo zucchero si nasconde negli alimenti trasformati.

6 consigli per ridurre lo zucchero

L’Organizzazione Mondiale della Sanità (OMS) raccomanda di non superare i 5-10 cucchiaini di zucchero libero al giorno. 10 cucchiaini corrispondono a 50 g di zucchero.

Come possiamo quindi fare attenzione a mantenere il nostro consumo di zuccheri il più basso possibile? Oggi abbiamo raccolto per voi 6 consigli per ridurre lo zucchero:

  • Identificare gli zuccheri nascosti: Quando acquistate alimenti trasformati come yogurt, muesli o succhi di frutta, osservate attentamente gli ingredienti sull’etichetta. Lo zucchero si nasconde spesso dove non ce lo si aspetta.
  • Assumere bevande non zuccherate: Sarebbe meglio bere acqua e tè non zuccherati. Tuttavia, se non si vuole sacrificare il gusto, l’acqua infusa è un’ottima alternativa. Preparate un litro d’acqua e aggiungete una manciata degli ingredienti che preferite, come limoni, menta, bacche, zenzero, cetrioli, ecc. Lasciare in infusione l’acqua infusa per un’ora prima di gustarla.
  • Ridurre o sostituire lo zucchero quando si cucina: Se state preparando una torta, potete sicuramente ridurre la quantità di zucchero a un terzo. Naturalmente, è possibile sostituirlo con banane o con salsa di mele non zuccherata.
  • Per quanto riguarda i latticini, scegliete quelli non zuccherati: yogurt naturale, latticello o cagliata. Lo stesso vale ovviamente per le alternative a base vegetale: acquistate yogurt di soia/mandorla/lupino ecc. non zuccherati. Si possono addolcire con frutta fresca o purea di frutta.
  • Ridurre la voglia di dolci: Mangiando cibi che hanno già un sapore dolce, si può ridurre la voglia di dolci. Alcune verdure come la zucca o le carote e i cereali (ad esempio miglio, avena o farro) hanno già un sapore dolce. Inoltre, masticare a lungo mantiene il senso di sazietà e riduce il desiderio di “dolci”.
  • “Spuntini sani: Se volete comunque fare uno spuntino, provate a mangiare prima frutta fresca e intera. O anche con puree di frutta. Anche la frutta secca, come i datteri o l’uva sultanina, ha un sapore particolarmente dolce. Potete anche preparare semplicemente delle palline energetiche senza zucchero e gustarle. Potete trovare la ricetta sul nostro blog.
Fonti

https://www.dge.de/presse/pm/empfehlung-zur-maximalen-zuckerzufuhr-in-deutschland/

[1] https://www.ages.at/themen/ernaehrung/who-zucker-empfehlungen/

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Carrello
Torna su