avena

Proprio ieri ho letto un articolo sull’avena. L’avena sta tornando di moda, soprattutto tra gli sportivi e le persone attente alla nutrizione. L’articolo può essere letto nella rivista bioMagazine di febbraio/marzo 2017 (70° numero, 01/2017) e fornisce informazioni utili. avena

Oggi in Austria si coltiva meno grano d’avena rispetto a circa 90 anni fa, ma si dà più importanza alla qualità. L’avena è coltivata principalmente nelle regioni del Mühlviertel e del Waldviertel e nelle Prealpi. La pianta di avena ha radici ampiamente ramificate, per questo è ricca di sostanze nutritive e resistente alle malattie e alle erbe infestanti. Una volta raccolta e decorticata, l’avena può essere utilizzata in molti modi. La maggior parte di voi probabilmente conosce l’avena sotto forma di fiocchi. Con i fiocchi d’avena si possono facilmente preparare pane, muesli, barrette e torte.

Solo i fiocchi freschi fatti in casa sono sani e contengono preziose sostanze vitali. Ecco perché è così importante l’AUTOFOCALIZZAZIONE. Il Salzburger Flockenmeister non fiocca solo avena, ma anche altri cereali, semi di lino, semi di papavero e molto altro. I fiocchi mantengono la loro consistenza e non si sbriciolano.

Oltre a essere facile e veloce da preparare, il cereale d’avena è anche una fonte di vitamine e minerali. Le varie vitamine contenute nell’avena hanno un effetto ricostituente sui globuli rossi, sulle ossa, sui capelli, sulle unghie e sui denti. L’avena contribuisce inoltre a ridurre i processi infiammatori e a rafforzare il sistema immunitario.

Se volete saperne di più su un cereale senza glutine, ecco un post sull’amaranto, lo pseudo-grano (…):

Fonti:

Ti stai pungendo con l’avena? in: bioMagazin für ein einfach besseres Leben, 70° numero, (febbraio/marzo 2017), pp. 20-22.

https://www.getreidemuehle.com/de/shop/salzburger-flockenmeister/ (28.03.2017)

Carrello
Torna su