Cornetti per la colazione al farro

Vi mostriamo una pasta perfetta per la colazione con farro integrale e semi di zucca. I gustosi croissant di farro hanno un sapore leggermente dolce grazie al miele e una particolare nota di nocciola dovuta ai semi di zucca tostati al forno. La farina integrale fornisce molta energia per tutto il giorno e permette di iniziare la giornata in modo sano.

Ingredienti:

  • 1 kg di farina di farro integrale appena macinata con il mulino di Salisburgo
  • 550 ml di acqua calda
  • 1 cucchiaio di sale
  • 100 g di burro
  • 120 g di miele
  • 60 g di lievito
  • 150 g di semi di zucca tritati

Preparazione:

Per prima cosa è necessario macinare finemente il farro con un mulino per cereali di Salisburgo e metterlo in una ciotola grande. Aggiungere il sale, il burro e il miele alla farina mentre si riscalda l’acqua a circa 30-40 gradi. Aggiungere gradualmente l’acqua calda alla ciotola, sempre mescolando. Alla fine, unire il lievito all’impasto e lavorare bene la pasta.

Dopo aver impastato tutti gli ingredienti, l’impasto deve riposare per 40 minuti coperto in un luogo caldo. Dopo il tempo di riposo, impastare di nuovo accuratamente l’impasto e dividerlo in piccoli pezzi da 60 g. Formare con i pezzetti di pasta una palla e lasciarla lievitare per circa 5 minuti.

Poi si possono stendere le palline con un mattarello a forma di suola di scarpa, lunga circa 25 cm. È importante utilizzare abbastanza farina per stendere la pasta. Arrotolare la pasta stesa a mano e dare la forma di un croissant. Spennellare quindi il croissant con acqua o uovo in modo da poter rotolare bene la pasta nei semi di zucca tritati.

Disporre i croissant di farro su una teglia da forno e lasciare lievitare nuovamente per circa 20-30 minuti. Nel frattempo, il forno può essere preriscaldato a 200 gradi. Cuocere i croissant in forno per circa 15 minuti, finché non saranno dorati.

I biscotti integrali sono ottimi con burro e miele o marmellata.

Vi auguriamo buona fortuna e tanto divertimento nel cucinare!

Se volete saperne di più sulla farina integrale, dovete assolutamente visitare QUI!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Carrello
Torna su