Disintossicarsi naturalmente con la salamoia

Disintossicarsi naturalmente con la salamoia

Bere un’acqua salata al mattino stimola la digestione ed è un modo semplice per disintossicarsi un po’ ogni giorno. A questo scopo, bere un bicchiere d’acqua arricchito con uno o tre cucchiai di salamoia.

INGREDIENTI

  • 1 barattolo con coperchio
  • 4-5 pezzetti di sale dell’Himalaya, in alternativa
  • 4-5 cucchiai di sale a grana grossa (80-100 g)
  • 500 ml di acqua filtrata o in bottiglia

PREPARAZIONE
Mettere i pezzetti di sale nel bicchiere e riempirlo d’acqua, aspettando che il sale si sciolga. Il sale si scioglie solo fino a una soluzione del 26%. Dovrebbe sempre rimanere un pezzo di pietra di sale. In questo modo si ottiene una salamoia satura che non può rovinarsi. Ora può essere riempito d’acqua in continuazione. Finché sono presenti grumi di sale o altri residui di sale, si otterrà sempre una soluzione salina satura. Aggiungere nuovo sale all’acqua al più tardi quando tutti i grumi di sale sono completamente sciolti. Non c’è nemmeno bisogno di pesare con tanta attenzione, perché fondamentalmente non si può andare in overdose.

UTILIZZO
Naturalmente non si deve assumere l’acqua arricchita di salamoia pura: per iniziare è sufficiente un cucchiaino di salamoia fatta in casa in un bicchiere d’acqua. Si beve quest’acqua salata al mattino, mezz’ora prima della colazione. Se si ritiene di voler aumentare, si può anche aumentare la dose lentamente. Si può anche mettere una quantità adeguata di salamoia (da C1,5 a 3 cucchiai) in una bottiglia d’acqua da un litro e bere questa miscela durante la giornata. Si può anche condire il cibo con l’acqua della salamoia o trattare e strutturare l’acqua filtrata. A tal fine, è sufficiente aggiungere qualche goccia di salamoia all’acqua con la pipetta. I minerali presenti nel sale modificano la struttura dell’acqua. Soprattutto se si dispone di un impianto di osmosi.
Questo aggiungerà alcuni minerali all’acqua.

  • Bere l’acqua della salamoia in caso di mal di testa. In questo modo si ottiene una maggiore sete e si apportano minerali alle cellule. Nella maggior parte dei casi il mal di testa migliorerà.
  • Con l’acqua della salamoia si può preparare un collutorio antibatterico. È sufficiente versare in un flacone acqua, salamoia (secondo i propri gusti) e, se si desidera, qualche goccia di oli essenziali naturali al 100% e utilizzare quotidianamente o fare sciacqui soprattutto per le infiammazioni della bocca o gargarismi per il mal di gola.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Carrello
Torna su