farro

Il farro è uno dei cereali antichi e, insieme al farro e all’Einkorn, è un tipo di grano e un cereale a base di farro. La pula è un rivestimento protettivo attorno al chicco. Tuttavia, il farro stesso viene spesso chiamato spelta, proprio a causa di questa buccia. Il farro è anche imparentato con il grano tenero.

A differenza del grano, il farro è più ricco di minerali, come si evince anche dal numero di tipo della farina. La farina di frumento più leggera è del tipo 405, quella di farro più leggera del tipo 630. Poiché questo numero indica il contenuto di minerali nella farina, si può notare che il farro contiene più minerali del grano.

Il grano rende di più del farro, ma è più robusto e presenta altri vantaggi. Con il farro, a differenza del grano, è necessario rimuovere anche la pula. Tuttavia, questa copertura protettiva rende il farro resistente ai fertilizzanti chimici. Inoltre, la buccia protegge da varie condizioni atmosferiche, da funghi e da altri parassiti. Pertanto, il farro è anche un cereale adatto all’agricoltura biologica.

Sapevate che il farro verde è in realtà un farro raccolto troppo presto? Il grano viene raccolto a un certo stadio di maturazione e deve ancora essere essiccato per la post-maturazione. Questo conferisce al farro verde un sapore più piccante rispetto al farro e, inoltre, è facilmente digeribile e stimola il metabolismo.

Quali sono gli altri effetti positivi del farro sull’organismo e cosa scrisse Hildegard von Bingen al riguardo, lo scoprirete in un altro articolo.

Fonti:

https://www.zentrum-der-gesundheit.de/dinkel.html

https://www.gesundheit.de/ernaehrung/lebensmittel/getreide/dinkel-ein-gesundes-urkorn

Carrello
Torna su