I primi abitanti del pane e della polenta

I primi abitanti del pane e della polenta

I pani come li conosciamo oggi, o li prepariamo o li compriamo, non sono sempre esistiti. All’inizio, i cereali venivano trasformati in porridge e pani piatti e servivano come cibo di base. Tuttavia, questi prodotti a base di cereali non avevano una lunga durata di conservazione. È stato solo per caso e attraverso la fermentazione degli alimenti che si è scoperto che era possibile prolungare la durata di conservazione attraverso l’acidificazione. Le polpettine possono ora essere utilizzate anche per ottenere una soffice pasta di pane. Allo stesso tempo, fu scoperta una prima forma di birra, che veniva utilizzata anche per fare il pane.

Le persone conoscono i porridge e le frittelle di cereali da 5000 anni. E poiché all’epoca si aggiungevano spesso noci, semi e frutta tritati, si può dire che il muesli sia stato scoperto molto presto. Ancora oggi mangiamo porridge di cereali proprio con questi ingredienti. Ma noi preferiamo chiamarlo “porridge per la colazione con bacche, semi di lino e mandorle”.

I primi abitanti della polenta e del pane – fino ad oggi

Torniamo ora alla scoperta del lievito madre: Poiché all’epoca si potevano preparare anche torte piatte, sciolte e più spesse, con una crosta elastica, il popolo della polenta si separò da quello del pane. A tutt’oggi esistono delle distinzioni a questo proposito. Solo un terzo della popolazione mondiale mangia pane. Molti dei porridge si trovano, tra l’altro, in Asia e in Africa, con le numerose preparazioni a base di miglio e riso. Allo stesso modo, diversi tipi di focaccia sono consumati quotidianamente in tutto il mondo e sono “discendenti” della focaccia dell’età della pietra. Tra questi, le tortillas in Messico, le torte d’avena in Scozia, le injeras in Etiopia, i chapati in India e molti altri ancora!

E se si utilizza il nostro
Mulini a grano di Salisburgo
farina fresca e genuina ogni giorno, allora le porte sono aperte a voi ogni giorno per provare un’ampia varietà di ricette di pane. Ne abbiamo tanti per voi sul nostro blog >>

fonte

Münzing-Ruef, I. (2000): Libro di testo mangiare sano. La cucina come farmacia della natura. Monaco di Baviera: Wilhelm Heyne Verlag

Ovvero: gente che mangia pane e porridge all’inizio

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Carrello
Torna su