Indicazioni utili per futuri panettieri e panettiere (parte 2)

Due settimane fa Vi ho mostrato com’è facile incominciare a farsi il pane a casa propria e Vi ho anche svelato anche un paio di suggerimenti per diventare perfetti futuri panettieri (o panettiere). Se non li conoscete ancora allora li trovate qui >> https://www.mulino-cereali.it/suggerimenti-utili-per-futuri-panetteri-e-panettiere-parte-1/
Per facilitarVi la riuscita di ulteriori tentativi di fare il pane, aggiungo oggi altri suggerimenti utili:

  • Fate attenzione che nella Vostra cucina ci sia una temperatura d’ambiente sempre costante e calda (da 18 a 22 °gradi). Sarebbe bene, che gli ingredienti liquidi come l’acqua e il latticello avessero una temperatura tiepida.
  • Impastate bene la pasta: Vi consigliamo di lavorare bene e a lungo la pasta del pane, per farle assimilare tanto ossigeno in modo da renderla morbida e soffice. La consistenza ottimale della pasta sarà quando è diventata densa ma elastica.
  • Fate attenzione agli ingredienti, perchè i tempi di riposo e lievitazione possono variare a seconda delle ricette e degli ingredienti (pasta di lievito o lievito madre). blank
  • Vapore nel forno: Il vapore nel forno può avere un effetto positivo sulla cottura del pane o dolci integrali. Inserite durante la cottura una scodella di metallo o pentola con un ¼ di litro di acqua calda. Può essere tolta dopo la metà del tempo di cottura.
  • La prova del suono: Per constatare, se il pane è cotto al punto giusto, giratelo e bussate leggermente sulla parte inferiore. Se ha un suono cupo (se il pane sembra vuoto) allora è finito e pronto.
  • Se date al pane una pennellata d´ acqua calda e lasciatelo raffreddare, riceverà una crosta croccante. Ciò non sarà però necessario per piccoli pasticcini, focacce o crackers. Questi li potete gustare subito. 😉
  • Per la Vostra pasta non Vi servirà molto lievito. Se avrete abbastanza tempo per farla lievitare e la Vostra cucina è anche abbastanza calda, allora la Vostra pasta lieviterà bene e non avrete bisogno di prendere molto lievito per fare la pasta.

Vi abbiamo già dato due settimane fa alcune indicazioni importanti. Ora ho aggiunto per Voi futuri panettieri e panettiere altri utlili suggerimenti. Spero di averVi dato abbastanza stimoli per cominciare subito a farVi il pane e i pasticcini con la farina integrale a casa Vostra.

Se siete in cerca di ricette allora date un’occhiata nel nostro Blog – qui troverete sicuramente incredibili e squiste ricette per farVi felici!

Fonte letteraria:

Skibbe, Petra/ Skibbe, Joachim (2006): Backen nach Ayurveda. Brot Brötchen & Pikantes. Vollwertig &individuell. Darmstadt: pala-verlag, pag. 39.