Le allergie hanno molte facce: preparate le vostre bevande vegane!

Le allergie hanno molte facce: preparate le vostre bevande vegane!

È noto che sempre più persone non tollerano più diversi tipi di cereali o pane.

Tuttavia, spesso è sufficiente recarsi dal “buon fornaio” più vicino e non acquistare il pane dalle stazioni di cottura dei supermercati.

Forse sapete già che molti backling provengono dalla Polonia o addirittura dalla Cina.Le allergie hanno molte facce: preparate le vostre bevande vegane!

È un dato di fatto che questo pane non può essere paragonato al buon pane del fornaio onesto. E se si utilizza già un Mulino a grano di Salisburgo e cuocete il vostro pane, allora saprete che piacere può essere il pane.

Ma non solo i cereali possono scatenare allergie. Molte persone devono fare a meno del latte vaccino o vogliono consapevolmente fare a meno del latte animale.

Le bevande vegane (per legge, il termine latte può essere usato solo per il latte animale) vengono quindi acquistate a un prezzo elevato. Le confezioni sono per lo più in tetrapack e tutti vogliamo evitare gli imballaggi in plastica.

Chi sa come preparare bevande alla soia, alle mandorle, all’avena, ecc. Cosa viene aggiunto alla bevanda per renderla gustosa e cremosa e quali ingredienti non sono elencati negli ingredienti?

Quale acqua è stata utilizzata? Quanto sono stati puliti gli ingredienti?

Non è una buona idea preparare le proprie bevande vegane – e anche molto facile?

Non solo si sa cosa c’è nella bevanda, ma anche – e questo è ancora più importante – cosa non c’è.

Inoltre, le bevande vegane sono molto costose e possono essere fatte in casa con una frazione del costo.

Non è necessario armeggiare con una pentola e un frullatore: c’è un apparecchio facile da usare che può preparare un’ampia varietà di bevande vegane in 20 minuti.

Quasi 20 anni fa, noi, i produttori del
Mulini per cereali di Salisburgo
ha conosciuto il primo dispositivo per la produzione di bevande vegane in occasione di una fiera in Germania.

Nessuno era interessato – ma ci siamo resi conto del vantaggio dell’apparecchio, che ci è stato presentato come un dispositivo per la produzione di “latte di soia”. Siamo stati pionieri nell’aiutare molte famiglie a risparmiare, a evitare gli imballaggi di plastica e, naturalmente, ad avere a disposizione bevande fatte in casa e gustose per la famiglia.

La soia è uno dei 5 cereali sacri e l’apparecchio si adatta quindi bene ai nostri mulini e alla nostra attitudine alla nutrizione integrale.

Ma la strada è stata lunga dai primi dispositivi all’attuale VEGAN STAR attivo.

Oggi possiamo presentarvelo sul nostro sito ( www.veganstar.eu ) – date un’occhiata!

Se volete saperne di più sulle intolleranze – in particolare sulla celiachia – seguite questo link >>

Le allergie hanno molte facce: preparate le vostre bevande vegane!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Carrello
Torna su