Minerali preziosi nei cereali

Minerali preziosi nei cereali

Minerali preziosi nei cereali

Come le vitamine, anche i minerali sono componenti alimentari essenziali. Sebbene non forniscano energia, sono importanti per i compiti di crescita e metabolismo. I minerali possono essere suddivisi in due gruppi, gli elementi in massa e gli oligoelementi. Gli elementi di massa si trovano nel nostro corpo in quantità superiori a 50 mg per chilogrammo di peso corporeo. Questi includono sodio, potassio, calcio, magnesio, cloruro, fosforo e zolfo. Ferro, iodio, zinco, fluoro, selenio, rame, manganese e molibdeno sono gli oligoelementi la cui proporzione è inferiore a 50 mg per chilogrammo di peso corporeo. Minerali preziosi nei cereali

“Icereali integrali sono un’importante fonte di minerali, soprattutto di potassio, magnesio, ferro, zinco, rame, manganese e cromo, grazie alla loro elevata densità di nutrienti […]”. [1]

Tuttavia, il contenuto di minerali può variare da varietà di cereali a varietà di cereali. Mentre l’amaranto, ad esempio, è particolarmente ricco di sodio (25 mg/100g), i chicchi di mais ne contengono meno (6 mg/100g). Un altro esempio è il contenuto di ferro. Mentre i chicchi di miglio decorticati contengono 6,9 mg di ferro per 100 g, i chicchi d’orzo decorticati ne contengono solo 2,8 mg / 100 g.

Come si può notare, il contenuto di minerali può variare da varietà a varietà. Ma anche all’interno di una stessa varietà di cereali possono esserci diversi livelli di minerali. Il contenuto di minerali dipende soprattutto dal grado di lavorazione dei cereali. Questo perché alcune fasi di lavorazione possono comportare una forte perdita di sostanze nutritive. Quando i cereali vengono trasformati in farina, l’importante è che vengano macinati i cereali integrali e che da essi venga prodotta una farina integrale preziosa e ricca di sostanze nutritive. Oppure se i cereali vengono trasformati in farina bianca, in cui il contenuto di vitamine e minerali è trascurabile.

Con un
Mulino per cereali di Salisburgo
è possibile macinare farina integrale fresca e, soprattutto, ricca di sostanze nutritive da un’ampia varietà di cereali, preservando i preziosi minerali.

Se volete ancora sapere quali sono le vitamine importanti contenute nei cereali integrali, allora abbiamo
QUI trovate l’articolo giusto per voi >>

Fonti

https://www.gu.de/media/media/40/01627514066527/9783833847974_leseprobe.pdf (24.07.2019)

[1] Koerber, K., Männle, T., Leitzmann, C. (2004): Vollwert-Ernährung : Konzeption einer zeitgemäßen und nachhaltigen Ernährung. Stoccarda: Haug, pag. 247

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Carrello
Torna su