Mulini per cereali senza BPA?

Oggi le donne attente alla salute guardano con attenzione a tutti i prodotti, soprattutto al contenuto di BPA.

La questione non è stata esplosiva a lungo, con la consapevolezza che il BPA è dannoso per la salute.

Ma il tema del BPA è attualmente di nuovo sulla bocca di tutti, dopo che test casuali hanno dimostrato che il BPA viene trasferito agli alimenti attraverso le lattine.

Spesso, però, non si pensa nemmeno a dove questa sostanza discutibile possa intrufolarsi ovunque. Purtroppo, in un numero spaventoso di prodotti di uso quotidiano! Non tutti i produttori e soprattutto i politici hanno ancora reagito.

Carta termica, lattine, piatti per il microonde, alimenti vari. Imballaggi, giocattoli, bottiglie, stoviglie di plastica, manichini, otturazioni dentali, ecc.

Perché non inserire anche un mulino per cereali?

La maggior parte dei mulini per cereali offerti oggi ha una camera di macinazione in plastica.

Quando si acquista un mulino per cereali, è bene chiedersi di che materiale plastico è fatta la camera di macinazione. Il materiale è garantito senza BPA?

Nella camera di macinazione, il grano viene macinato dalla macina, che ruota a circa 1.200 giri al minuto.

La camera di macinazione ha una dimensione di pochi centimetri e il grano sfrega contro le pareti laterali.

Con una camera di macinazione in legno, dopo un po’ di tempo si vedono chiaramente le tracce dell’attrito. Soprattutto se si macinano grani duri e grossi.

Una camera di macinazione in legno ha il vantaggio di evitare la carica elettrostatica della farina.

Oggi molte casalinghe tornano al tradizionale tagliere di legno. Il fatto che un tagliere in plastica sia più igienico di uno in legno duro è già stato smentito.

Di recente abbiamo avviato un interessante esperimento e abbiamo macinato la stessa quantità di cereali umidi con due mulini diversi.

Nel nostro mulino c’è una camera di macinazione in legno, in un secondo mulino c’è una camera di macinazione in plastica.

Dopo qualche giorno siamo rimasti sorpresi da quello che abbiamo trovato nella camera di macinazione!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Carrello
Torna su