Piatto invernale leggero con cereali

Le vacanze di Natale sono finite e molti di voi lo sapranno: una festa dopo l’altra e tanto cibo. Dopodiché, probabilmente preferirete mangiare di nuovo qualcosa di leggero e salutare. Abbiamo un piatto di stagione per voi con la farina di farro.

La farina di farro può essere facilmente preparata da soli con i nostri mulini per cereali salisburghesi nel Impostazione grossolana facilmente realizzabile da soli.

Ingredienti:Piatto invernale leggero con cereali

  • 1 cavolo verza
  • 150 g di farina di farro
  • 150 ml di acqua
  • 1 cipolla
  • 150 g di formaggio feta
  • Olio di colza
  • Sale, pepe, prezzemolo

Preparazione

Per prima cosa portare a ebollizione la farina di farro con l’acqua in una casseruola e cuocere per altri cinque minuti. Contemporaneamente, tagliare la cipolla e soffriggerla separatamente in un po’ di olio di colza. Aggiungete quindi la cipolla alla farina di farro e fate cuocere insieme per qualche altro minuto.

Quindi sbollentare 10 foglie grandi di verza. Cioè, mettere la verza in acqua bollente per circa 2 minuti. Fate attenzione: non deve diventare troppo morbido.

Ora tagliate il formaggio feta e aggiungetelo alla farina di farro e alla cipolla. Raffinare con sale, pepe e prezzemolo.

Ora mettere il ripieno nelle foglie di verza e arrotolare. Per evitare che gli involtini si aprano, potete tenerli insieme con degli stuzzicadenti o con un filo sottile.

Mettete gli involtini di verza nella vaporiera per circa 15 minuti (regolatevi in base alla vaporiera e ai programmi). Si possono anche cuocere in forno a 170°C per circa 25 minuti. Per quanto riguarda il secondo, può essere molto buono se si mettono gli involtini di verza in salsa di pomodoro in una pirofila e poi in forno.

Un piatto invernale leggero con cereali – facile da realizzare!

I nostri mulini per cereali di Salisburgo possono macinare non solo il macinato, ma anche la farina fine. Ecco i nostri mulini >>

P.S. Avete mai sentito parlare di composti secondari delle piante? Sebbene non siano essenziali, hanno effetti significativi sull’organismo. Se volete saperne di più, potete leggere il nostro ultimo articolo qui.
I composti vegetali secondari presenti nei prodotti integrali hanno effetti positivi sull’organismo?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Carrello
Torna su