Ricette senza glutine


Quali sono i cereali senza glutine?

I cereali senza glutine sono:

Riso, mais, soia, fagioli, lenticchie, ceci, miglio, grano saraceno, amaranto, quinoa

Tutti questi cereali possono essere macinati con la
Mulino per cereali Salzburg MT 5
,
MT 12
o
MT 18
e il mulino
SPECIALE MAX
può essere macinato.

Buono a sapersi:

Le proprietà di cottura delle farine di grano, segale e orzo macinate in casa sono diverse da quelle delle farine pronte “acquistate” che avete usato finora.

Queste farine senza glutine hanno anche un comportamento di cottura diverso, poiché manca il cosiddetto “glutine” (= il glutine). Vari leganti (farina di lupino, farina di semi di carrube, gomma di guar, ecc.) possono compensare questo deficit.

Inoltre, il pane senza glutine non può essere conservato a lungo come il pane “normale”.

Il sapore del pane senza glutine è naturalmente diverso. Ma con un po’ di pratica e di tentativi, anche voi troverete ricette che convinceranno e delizieranno voi e la vostra famiglia.

Gli alimenti contenenti glutine e quelli senza glutine devono essere tenuti rigorosamente separati.

Inoltre, con il vostro mulino per cereali Salzburg dovreste macinare solo cereali senza glutine. Pertanto, assicuratevi che nessuno avvii il vostro mulino a vostra insaputa.

Pane di mais:

Ingredienti:

3 uova, 300 g di polenta, 180 g di farina di mais, 200 g di yogurt, 200 g di latte, 100 g di olio di semi di girasole, 1 confezione. Lievito in polvere, 300 g di formaggio di pecora, sale.

Preparazione:
Mescolare tutti gli ingredienti. Sbriciolare il formaggio di pecora e mescolarlo. Versare il tutto in una teglia rettangolare unta.

Cuocere a 180 gradi C min. 40 min. infornare.

Pane ai cereali misti:

Ingredienti:
200 g di farina di riso, 150 g di farina di mais, 150 g di farina di grano saraceno, 2 cucchiai di gomma di guar come legante. 1 cucchiaino di semi di psillio macinati, 1 confezione. Lievito secco, 1 pizzico di sale, 1 pizzico di zucchero, 1 goccio di aceto di sidro di mele, 2 cucchiai di olio di colza, 500 ml di acqua tiepida, un po’ di olio per spennellare.

Preparazione:
Macinare e miscelare le singole farine con il Mulino per cereali Salzburger MAX o MT 5. Mescolare il sale, lo zucchero, i semi di psillio e il lievito. Quindi impastare bene con acqua, aceto e olio fino a formare una pasta dura.

Imburrare una teglia, versarvi la pastella e spianarla. Coprite con un panno umido e mettete in un luogo caldo per almeno 5 minuti. 30 min. lasciarsi andare.

Quindi cuocere il pane in forno preriscaldato a 220° C per 10 minuti. pre-cottura, quindi ridurre la temperatura a 200 gradi C e cuocere per circa 50 minuti. Sfornare. 10 min. spennellare con olio prima della fine del tempo di cottura. Togliere il pane e lasciarlo raffreddare su una griglia.

Si può cospargere il pane con una manciata di noci o semi, oppure sostituire l’acqua con latticello o yogurt per variare.

Per evitare che il pane si secchi durante la cottura, si può mettere un contenitore di liquido nel forno durante la cottura.

Pane misto al miglio:

Ingredienti:
200 g di farina di riso, 150 g di miglio macinato finemente, 150 g di farina di soia, 100 g di amaranto macinato finemente, 100 g di semi di girasole macinati (solo i semi di girasole non possono essere macinati con il mulino per cereali di Salisburgo perché contengono troppo olio – macinarli eventualmente mescolati al riso), 2 cucchiai di sale, 1 cucchiaio di zucchero, 1 1/2 kg. lievito in polvere, 1 cucchiaino di cumino, 1 cucchiaino di miscela di spezie per pane, 700 ml di acqua minerale tiepida e non gassata).

Preparazione:
Mescolare tutti gli ingredienti secchi con il lievito. Aggiungere l’acqua minerale e impastare fino a ottenere una pasta dura. Versare in una teglia rivestita di carta da forno o unta e cuocere in forno preriscaldato per circa 80 minuti. Cuocere in forno a 200 gradi C. Mettere un contenitore di liquido nel forno. Dopo la cottura, lasciate raffreddare su una griglia.

Pan di Spagna alle mandorle e pesche

Ingredienti:

3 uova, 3 cucchiai d’acqua, 150 g di zucchero, 1 zucchero vanigliato, 150 g di mandorle macinate, 50 g di farina di mais , 4 pesche fresche o in scatola.

Preparazione:

Lavorare a crema le uova con l’acqua, lo zucchero e lo zucchero vanigliato. Setacciare la farina sulla superficie. Stendere l’impasto su una teglia rivestita di carta da forno.

Sbucciare e tagliare le pesche a spicchi e disporle sulla pasta. Infornare a 175 gradi per circa 25 minuti.

Torte di mais croccanti

Ingredienti:

Macinare 1/2 tazza di farina di mais con il mulino Salzburg Grain Mill MAX o MT 5 a grana media.
1 tazza di acqua calda bollente, 2 cucchiai di olio, farina di riso o altra farina, un po’ di sale.

Preparazione:

Mescolare la farina di mais con l’acqua calda e l’olio, aggiungere un po’ di sale e la farina di riso sufficiente per ottenere un impasto consistente. Stendere delle polpettine molto sottili e cuocerle in una teglia adatta senza grassi. Girare più volte.

Assicuratevi che il calore non sia troppo alto, perché le polpettine diventano facilmente troppo scure!

Spaetzle di ceci

Macinare i ceci non è una cosa così semplice, ma può essere fatto bene con il mulino Salzburger Grain Mill MT 5 o con il Grain Mill MAX.

Un mulino progettato per macinare i grandi grani duri ha bisogno di un motore potente e di una macina di grandi dimensioni.

Preparazione:

Setacciare 300 g di farina di ceci in una ciotola e fare una pastella con 120 g di acqua, 3 uova e un po’ di sale. Lasciare gonfiare brevemente l’impasto.

Preparare gli spaetzle come di consueto. Cuocere a fuoco lento in sufficiente acqua salata in ebollizione per circa 1 minuto. Quando gli spaetzle hanno la giusta consistenza, distribuirli e lasciarli scolare.

Gnocchi di miglio

Preparazione:

Macinare finemente il miglio con il mulino per cereali Salzburg. Lavorare a crema 20 g di formaggio cagliato con un tuorlo d’uovo, un po’ di sale, una grattugiata di noce moscata e un po’ di pepe con circa 3 – 4 cucchiai di burro. Unire il miglio macinato finemente. Lasciare in ammollo per 30 minuti.
Sbattere gli albumi a neve e incorporarli al composto.
Con un cucchiaio adatto, modellare i nokers nella dimensione desiderata.

A questo punto potete mettere gli gnocchi in una zuppa di verdure che avete preparato quando arriva a leggera ebollizione e lasciarla in infusione per circa 10 – 15 minuti, coperta e senza calore.
Prima di servire, si possono aggiungere le erbe fresche del giardino.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Carrello
Torna su